Comune di Prato Carnico

Benvenuti nel sito del Comune di Prato Carnico

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Procedimento Assegno statale per i nuclei familiari con almeno tre figli minori

Oggetto Assegno statale per i nuclei familiari con almeno tre figli minori
Area tematica Contributi economici
Descrizione I Comuni concedono un assegno in favore dei nuclei familiari con tre o più figli di età inferiore ai 18 anni ed in possesso di limitate risorse economiche.
Responsabile procedimento Barbara Cimenti
Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria
Recapiti telefonici e casella istituzionale di posta elettronica 0433 60052 (Comeglians), 0433 69034 (Prato Carnico), 0433 72051 (Forni Avoltri), 0433 672020 (Ovaro), 0433 68030 (Rigolato), anagrafe@com-comeglians.regione.fvg.it, anagrafe@com-prato-carnico.regione.fvg.it, ragioneria@com-forni-avoltri.regione.fvg.it, servizi.demografici@com-ovaro.regione.fvg.it, protocollo@com-rigolato.regione.fvg.it
Termine per la conclusione (giorni) 30
In base alla norma Legge n. 448/1998, art. 65
Tempo medio effettivo di conclusione (giorni)
Uffici e Servizi Servizio Affari generali - ufficio assistenza

 

Ai nuclei familiari con tre figli minori di anni 18 spetta un assegno mensile da richiedersi al Comune di residenza, ammontante per il 2012 ad Euro 135,43 mensili; l’Indicatore della Situazione Economica (ISE), con riferimento ai nuclei familiari con cinque componenti, non deve essere superiore ad Euro 24.377,39 (per i nuclei con differente composizione tale limite viene riparametrato in aumento). Il nucleo deve essere composto da cittadini italiani e dell’Unione europea residenti, da cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo, nonché dai familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente.

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:
entro il 31 gennaio di ogni anno per l'anno precedente (termine perentorio).    

COME PRESENTARE LA DOMANDA:
la domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:
- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo durante gli orari di apertura al pubblico;
- tramite fax;
- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);
- tramite posta elettronica “semplice” all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c’è garanzia di ricevimento);
- tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.


POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA DELL'UFFICIO
Comune di Comeglians: www.comune.comeglians.ud.it/Accesso-civico.6942.0.html
Comune di Forni Avoltri: www.comune.forni-avoltri.ud.it/Accesso-civico.6944.0.html
Comune di Ovaro: www.comune.ovaro.ud.it/Accesso-civico.6937.0.html
Comune di Prato Carnico: www.comune.prato-carnico.ud.it/Accesso-civico.6939.0.html
Comune di Rigolato: www.comune.rigolato.ud.it/Accesso-civico.6946.0.html;