Comune di Prato Carnico

Benvenuti nel sito del Comune di Prato Carnico

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Prato Carnico > Notizia
lunedì 24, luglio 2017 12:21 Età: 120 days

NUOVE NORME REGIONALI PER LA RACCOLTA FUNGHI

Categoria: News

 

Sei un raccoglitore di funghi?

Ti informiamo che è stata approvata la nuova legge regionale che disciplina in via transitoria la raccolta e le modalità per il versamento del corrispettivo annuale per l’anno 2017.

Si tratta della L.R. n. 2/2017 che è entrata in vigore il 13.04.2017.

A seguito di questa norma, se vuoi raccogliere funghi nel 2017, devi possedere l’autorizzazione alla raccolta e, durante la raccolta, devi portare con te l’autorizzazione alla raccolta e la ricevuta del versamento. Per il resto, potrai raccogliere secondo le modalità, i limiti e i divieti stabiliti dalla L.R. n. 12/2000 e cioè secondo le regole già seguite negli anni precedenti.

 

Sul Bollettino Ufficiale della Regione del 12 luglio 2017 è pubblicata la legge regionale n. 25/2017 intitolata "Norme per la raccolta e la commercializzazione dei funghi epigei spontanei nel territorio regionale" che disciplina la raccolta dei funghi nella Regione Friuli Venezia Giulia e abroga le previgenti disposizioni regionali in materia, in particolare la legge regionale 12/2000 e la legge regionale 2/2017 che aveva dettato disposizioni transitorie per l’anno in corso.

Le disposizioni della legge regionale n. 25/2017 si applicano dal giorno della relativa entrata in vigore: 13 luglio 2017.
 
La nuova normativa organica in materia di funghi si è resa necessaria a seguito della riforma degli enti locali, che ha portato al superamento degli enti, Provincie e Comunità Montane, cui la previgente legge regionale 12/2000 affidava gran parte delle competenza amministrative in materia.
 
La nuova normativa ridisegna innanzitutto i requisiti per esercitare la raccolta dei funghi nel territorio della Regione prevedendo che a tal fine è necessario:
- possedere l’autorizzazione alla raccolta;
- versare un contributo il cui importo varia a seconda della zona in cui si intende esercitare la raccolta.

Per finalità di carattere essenzialmente turistico è consentito ai non residenti in Regione esercitare la raccolta dei funghi senza autorizzazione e per periodi di tempo limitato.

 

Per maggiori informazioni:

 

SITO DELLA REGIONE FVG/FUNGHI